close
Elisa Volta
Elisa Volta

Al termine delle vacanze natalizie, come dopo le vacanze estive, arriva il tempo della lista dei buoni propositi.

Si inizia la dieta, ci si iscrive in palestra, si decide di non lasciarsi più sopraffare dai troppi impegni e ci si ripropone di trovare più tempo per se stessi.

In questa prima rubrica dell’anno 2022 vorrei proporre di aggiungere un’ulteriore voce alla lista.

Perché oltre ad essere più magri, più tonici e più rilassati, non porsi l’obiettivo di diventare anche più educati?

Non è necessario possedere un ricco conto in banca, né sangue blu. L’educazione è accessibile a tutti e se ognuno ne utilizzasse almeno un po’, il mondo sarebbe un posto migliore, perché la buona educazione è la miglior difesa contro le cattive maniere!

Oggi, in un mondo chiassoso, sguaiato e poco attento al prossimo, dove la qualità dei rapporti umani è pessima, suggerirei di non omologarsi, ma al contrario distinguersi, nel tentativo di invertire la rotta.

Iniziamo dai piccoli gesti quotidiani:

-guardiamo la persona con cui stiamo parlando, non lo schermo dello smartphone;

-apriamo e concludiamo mail, sms e messaggi WhatsApp, anche se informali, con un saluto;

– salutiamo entrando in un luogo dove ci sono altre persone e facciamolo anche uscendo;

-ascoltiamo chi ci parla.

Ma ascoltiamo davvero!

 Possono sembrare suggerimenti scontati, ma ahimè, non lo sono…

La fretta non può essere utilizzata come alibi per le nostre mancanze.

Queste piccole attenzioni non sottraggono tempo ma arricchiscono immensamente la qualità dei nostri rapporti.

Elisa Volta

2 i libri scritti dall’autrice che trattano i temi del Bon Ton

“Gocce di Bon Ton” l’eleganza in 120 Aforismi 

Pillole 

Tags : bon ton bon tonElisa Volta

Leave a Response