close

poesia

Libripoesia

Il libro Amati tra Ombra e Luce della poetessa Maria Grazia Lamera.

Maria Grazia Lamera

Un fantasioso potpourri, tra ombra e luce, come recita il sotto titolo.

Tra il serio e il faceto un divertente gioco di incantevoli incastri e inevitabili disastri.

Motivo per cui ogni donna e ogni uomo imparino davvero ad amarsi.

Ci sono tutte le sensazioni che l’amore può dare anche quando si palesano disincanti.

É un libro che potete portare con voi e che potete leggere mentre prendete un drink da  soli o in compagnia

Leggetelo magari ascoltando della musica e magari, per magia, l’amore arriverà all’improvviso.

Non mancano poesie divertenti, ironiche e spiritose che vi faranno bene al cuore.  Nella vita niente é scontato. Maria Grazia dice:”

Un affettuoso grazie ai miei preziosissimi amici Mario e Daniela Javarone che mi hanno dato la possibilità di coronare un sogno.

Ringrazio mio marito Ivan Rota che mi ha supportato in questa mia passione per la poesia , tutta la mia famiglia che mi ha sostenuto e i miei amici che hanno stimolato la mia creatività.”

Nata a Bergamo, ma milanese d’adozione, laureata in economia e commercio, ha svolto per anni nelle relazioni internazionali il ruolo di export manager.

Appassionata di letteratura , arte e cinema, ha deciso di seguire più da vicino gli affetti e gli interessi più stimolanti. Si é dedicata alla poesia scrivendo oltre mille testi che sgorgano dalla sua esperienza privata e di pubbliche relazioni.

Leggi Ancora
poesia

PAROLE E ANIMA A CURA DI MARIA GRAZIA LAMERA: “I TUOI CORRIDOI”.

MARIA GRAZIA LAMERA

Attraversi i tuoi corridoi, interminabili, belli e cari, affettuosi e rari, orgogliosa del tuo vuoto, confusa dall’ignoto.

Ciò che dovresti conoscere come il tuo animo ti è estraneo, incomprensibile, vano.

Non c’è razionalità che lo possa domare, amore che lo possa capire, complicità che lo possa irretire, purezza che lo possa scalfire.

Solo con se stesso, orgoglioso, a tratti presuntuoso, vaga nella sua fragilità, che tenti di proteggere invano con infiniti, inascoltati, inutili “ti amo”.

MARIA GRAZIA LAMERA

Leggi Ancora
poesia

PAROLE E ANIMA A CURA DI MARIA GRAZIA LAMERA: UOMINI FIERI.

MARIA GRAZIA LAMERA

Solo uomini scemi, sempre sereni.

Mi fanno compagnia, creano allegria.

Rimangono vicino senza dirlo, non sempre so capirlo.

Ci sono senza farmelo percepire, mi fanno divertire.

Sensibili, imprevedibili: scrutano i miei pensieri e, benchè lo neghino, di se stessi non sempre sono fieri.

Ma li accompagno nei loro segreti desideri: preziosi come oro, li adoro.

MARIA GRAZIA LAMERA

Leggi Ancora
Attualitàpoesia

PAROLE E ANIMA A CURA DI MARIA GRAZIA LAMERA :”GAUDENTI GALLINE”.

MARIA GRAZIA LAMERA

Si svegliano tutte le mattine e scrutano nell’aia attorno:

non molto intelligenti sanno però che non c’è un ritorno.

Fanno dunque, convinte ma non sempre sincere,

un bel giretto ed il loro dovere.

Benchè non vi sia nulla di sodo, in attività serie si applicano e contrattano: una conferenza, una beneficenza, una reverenza a un’eminenza.

A volte anche un artista: dipende da chi c’è sulla lista.

Ma dopo poco gli inviti impazzano e fra loro le dame starnazzano.

Divertendosi come bambine, gaudenti galline.

MARIA GRAZIA LAMERA

Leggi Ancora
Attualitàculturapoesia

“Incantevoli incattivite” Parole e Anima a cura di Maria Grazia Lamera.

Maria Grazia Lamera

Incantevoli incattivite
Mai sopite, spesso un pò stranite, un pò nervose, oppresse da faccende troppo onerose.

Vi guardate perplesse certo non contente di voi stesse.

Mai all’altezza, senza sicurezza, forse per insufficiente intelligenza, scaltrezza o bellezza.

Compiti troppo arditi per uomini poco evoluti e sentimenti non eruditi.

Desideri inappagati, sogni ancora sognati.

Mai sopite, incantevoli incattivite…

Maria Grazia Lamera

Leggi Ancora