close
Dominika Zamara
Dominika Zamara

Siamo nella splendida cornice del “Zamek. Muzeum Piastów Śląskich w Brzegu” (Castello di Breg in Polonia), dove l’11 giugno scorso si è svolto il Recital: “Recital na Zamku Bel Canto II”

Brzeg città nel Voivado di Opole che per questo evento giunto alla sua seconda edizione si conferma una ricorrenza nelle estati della città, la quale ha incrociato la sua bandiera con il Tricolore.

Al già citato evento hanno partecipato artisti italiani, a partire dal soprano Dominika Zamara, polacca di origine ma italiana d’adozione, il tenore Simone Francesco Liconti e al pianoforte il Maestro David Boldrini. I tre artisti hanno dato una grande prova del proprio talento esibendosi in arie, duetti e pezzi per pianoforte solo, con musiche di: Chopin, Mozart, Bellini, Verdi, Cilea e Lehar.

Ad applaudire i nostri, un folto pubblico molto attento e soddisfatto che ha gremito la Salone del Castello di Brzeg, il Recital si è chiuso con una standing ovation.

Così il gentile pubblico, con uno scroscio di applausi ha omaggiato gli artisti, i quali donano un bis prima di congedarsi. Così Ewa Elizabeth Wróbel, organizzatrice e presentatrice dell’evento annuncia che il prossimo anno si svolgerà la terza edizione il: “Recital na Zamku Bel Canto III”.

La Salone del castello da tempo adibita a la Sala da Concerto ospita molti eventi musicali, tra i quali: “Wieczory Lisztowskie” (le Serate di Liszt).

Ora il “Recital na Zamku Bel Canto” si conferma come un altro evento di tradizione.

In sala il Monsignore Jean-Marie Gervais Presidente della Fondazione Tota Pulchra, Prelato di S. Pietro in Vaticano con il segretario Aldo Azzaro, arrivati in terrà polacca apposta per seguire l’evento.

Questo evento è stato un perfetto messaggio su come due culture posano entrare in una perfetta simbiosi attraverso l’arte.

L’arte un linguaggio universale che tende ad abbattere qualsiasi forma di barriera.

Enrico Bertato

Tags : dominika zamara

Leave a Response