close
Marika Pia Fortino
Marika Pia Fortino

Quando si sceglie la Moda, i riflettori, le passerelle, i percorsi e le motivazioni sono sempre diversi, ma a volte la passione si trasforma in professione.

Abbiamo Fatto 4 chiacchiere con Marika Pia Fortino, per scoprire i suoi quando e i suoi perchè..

Il tuo primo contatto con la moda?

Ah…quanti ricordi mi riaffiorano.Fin da bambina ho sempre immaginato entrare a far parte di questo mondo. Crescendo ho maturato questa mia passione e proprio per questo tre anni fa, appena quindicenne, iniziai ad avvicinarmi a questo mondo iniziando a presenziare a sfilate di amiche e al contempo iniziai a fare diversi provini per poter entrare in un’agenzia di moda della mia regione e con grande soddisfazione e orgoglio posso affermare che entrai a farne parte.

Da quel momento iniziò la mia carriera da modella e fotomodella e tutt’ora sono contenta di poter affermare che questo percorso splendido continua egregiamente all’interno di un’altra agenzia: 2r comunicazione   

Il tuo primo servizio fotografico?
Il mio primo servizio fotografico lo ricordo con un mix di emozioni: tanta ansia, paura di fallire, ma parallelamente provavo tanta felicità ed emozione per ciò che stavo per fare, era arrivato il mio momento! Erano anni che giorno dopo giorno, mi mettevo in posa di fronte allo specchio, molte volte imitando anche gli atteggiamenti delle modelle più influenti che seguivo. Nonostante le mille paranoie, arrivai sul set e tutto svanì. Cercai di divertirmi e di godermi l’attimo. 

La tua prima sfilata?

La mia prima sfilata, il mio grande sogno! Ricordo ogni minimo dettaglio di quella giornata, dalla chiamata in sala trucco,dalle pettinatrici e dal momento della prova dell’abito con cui sfilai.Iniziarono le prove della mia prima sfilata…l’emozione era crescente, l’adrenalina ancor di più. Salì sulla passerella e cercai di essere attenta e professionale. Devo ammettere che l’impatto della prima sfilata è forte, ci sono tanti occhi che ti osservano, molte mani che ti applaudono, tanti sorrisi.Un ricordo che custodirò sempre nel mio cuore. 

Il mondo del fashion system pregi e difetti

Purtroppo questo settore è tanto amato così come criticato con pregi e difetti. La maggior parte delle volte la moda è considerata una componente superficiale e detiene tantissimi stereotipi su persone che fanno parte di questo mondo.

Tante persone hanno ancora la convinzione che le modelle si alimentano solo con diete drastiche e frullati, e ciò le porta all’anoressia o ancora vengono criticate fortemente persone in questo mondo per il guadagno che ricevano in merito al proprio lavoro.

Com’è cambiata la moda con l’avvento dei social?

Oggi i brand sono tantissimi, sono in continua crescita e attivano giorno per giorno strategie di comunicazione.Oggigiorno rispetto al passato la considerazione del web sta cambiando, siamo passati a considerare il web niente più che una vetrina virtuale ad un interesse crescente, con il lancio di e-commerce e iniziative online.I social sono apparsi ancora più inutili in questo periodo di covid-19, infatti tramite social si sono svolte numerose sfilate e shooting.

Quanto è importante studiare per diventare una modella?

Studiare per diventare una modella non so se sia il termine più giusto, ma sicuramente non sempre quando una modella entra in un’agenzia è già pronta per lavorare. A volte ci sono ragazze che riescono senza preparazione a soddisfare le richieste dei vari clienti, ma ci sono anche ragazze che hanno bisogno di un accurato percorso di preparazione.

Il talento e la bellezza possono bastare? 

Oggi giorno non è più come all’epoca per cui non basta avere solo un bel corpo esile o delle gambe lunghissime, viviamo in un mondo dove anche grazie ai social è possibile far conoscere le proprie passioni e soprattutto la propria personalità. Un ingrediente fondamentale per proseguire questo percorso al meglio è avere una forte determinazione.

Mi racconti un aneddoto che ricordi con il sorriso

Ci sono molti aneddoti che ricordo con il sorriso o meglio dire ogni lavoro in questo campo mi da forti soddisfazioni il che mi porta sempre a ricordare tutto con grande felicità.

Un aneddoto in particolare che ricordo con enorme sorriso fu quando, dopo vari provini,  entrai a far parte come modella nell’agenzia in cui sono attualmente.

Se potessi parlare con un grande del passato, chi e di che cosa?

Se potessi parlare con una grande del passato indubbiamente sceglierei Coco Chanel. Parlerei di moda, della sua capacità di rivoluzionare il concetto di femminilità.  


Cos’è per te la moda ?

La moda per me è la parte della mia personalità. Una forma d’arte che deve essere accompagnata da un particolare sentimento chiamato “passione”.Io penso di essere nata con questa passione, fin da bambina mettevo i tacchi di mamma e sfilavo lungo tutto il corridoio e mi divertivo tantissimo, era il mio “gioco” preferito. Ormai il mondo della moda è il mio stile di vita, qualcosa senza la quale non sarei più me stessa.

Grazie Marika

Tags : fashion systemMarika Pia Fortino

Leave a Response