close
animali

Intervista a Valentina Bono titolare Villa Kira Shiba Inu Kennel.

Villa Kira Shiba Inu Kennel
Villa Kira Shiba Inu Kennel

Quando parliamo di allevatori di cani, la conditio sine qua non è l’amore incondizionato per il nostro amico a 4 zampe.

Certo scegliere un compagno a 4 zampe è diverso, rispetto a farlo diventare una professione , abbiamo fatto qualche domanda a Valentina Bono, titolare dell’allevamento Villa Kira Shiba Inu Kennel, per scoprire insieme quali sono i vari step che l’hanno portata a scegliere questa appassionante e impegnativa professione :

Quando hai deciso di allevare Shiba Inu ?
Sono appassionata di cani da sempre, ma quando ho incontrato lo shiba inu una decina di anni fa ho capito che era il mio cane ideale.

Ho iniziato come semplice proprietaria e vista l’unicità di questi cani, qualche anno fa ho cominciato a studiare le linee di sangue e a selezionare i soggetti per il mio progetto di allevamento.

Che carattere hanno?
Lo Shiba inu é una razza giapponese, sono cani primitivi, molto antichi, originariamente utilizzati per la caccia. Sono sempre vigili, molto indipendenti, assomigliano quasi a dei gatti per certi aspetti.

Sono estremamente puliti e silenziosi, molto intelligenti e vanno conquistati giorno per giorno, ma quando ti riconoscono come il loro punto di riferimento si crea un legame profondo straordinario e duraturo.

Mi racconti un aneddoto che ricordi con il sorriso ?

Lo shiba inu ha una falsa nomea di essere un cani difficile e poco addestrabile.

Io sono anche addestratore cinofilo Enci, i miei cani rispondono perfettamente ai comandi e al richiamo, questo lascia sbalordite molte persone che pensano sia impossibile slegare il proprio cane o fargli fare degli esercizi.

Questo mi fa sempre sorridere perché nulla è impossibile con queste fantastiche creature!

Quando qualcuno vi contatta per acquistare un cucciolo, quali sono le caratteristiche fondamentali richieste per procedere ?
Cerco di capire lo stile di vita del futuro proprietario e cosa si aspetta da un cane.

Lo shiba inu non è un cane per tutti, bisogna conoscere le sue caratteristiche ed é mio dovere farlo capire ai futuri proprietari.

Qualche tempo fa mi è capitata una famiglia in visita a vedere i miei cuccioli.

Parlando mi sono accorta che per loro era più indicato un altro tipo di razza, cosi li ho messi in contatto con una mia collega che alleva pastori australiani!

Cosa pensi dell’abbigliamento per cani?
Per lo shiba inu non serve nessun tipo di abbigliamento perché sono cani forniti di sottopelo pertanto resistono bene sia al caldo che al freddo. Inoltre il loro pelo è quasi impermeabile.

Per altre razze possono essere pratiche le mantelle per la pioggia e per quelle più delicate come bulldog francesi o i chihuahua sono utili i cappottini per proteggerli dal freddo.

Quando consigli l’intervento di un educatore cinofilo ?
Avendo anche attività di dogsitter e pensione per cani mi capita di avere a che fare con cani di tutte le razze e anche meticci.

Credo davvero che il primo ad essere educato deve essere il padrone.

La prima cosa da capire quando si prende un cane è che bisogna dedicargli tempo, in quantità e in qualità. Il cane deve avere un equilibrio fatto di disciplina, socialità sia con persone che con altri cani, movimento e contatto umano.

La maggior parte delle problematiche del cane sono quasi sempre riconducibili a problematiche del padrone.

Cosa pensi dei concorsi ? Secondo te partecipare ai concorsi per i cani è stressante?
Le mostre canine sono sicuramente utili per l’allevatore per il proprio lavoro di selezione sullo standard di razza e per confrontarsi con il mondo della cinofilia. I soggetti sono abituati fin da piccoli a partecipare a queste competizioni. I miei cani, al contrario dei soggetti di molti allevamenti commerciali, sono cani di casa, con me vengono in vacanza, al ristorante, in passeggiata nei boschi o sul mare, quindi preferiscono sicuramente queste attività alle giornate sui ring.

Quando parliamo di Shiba Inu quante tipologie ci sono intese come manto e dimensioni?

Lo shiba inu è uno solo, c’è un po’ di confusione data dal film Hachiko con protagonista Richard Gere, perché per le riprese è stato usato un cucciolo di Shiba inu e un adulto di Akita inu, che sono due razze simili ma diverse soprattutto nelle dimensioni.

Lo Shiba è un cane di piccola taglia, raggiunge più o meno le dimensioni di un cocker. I colori sono il rosso, il nero (black&tan), il sesamo e il bianco (crema), quest’ultimo non ammesso alla riproduzione.

Grazie Valentina , per chi fosse interessato a contattarti lasciamo il tuo recapito telefonico

Valentina Bono 0039/ 328 4537037

Chiudiamo questa intervista con una curiosità che di certo non può non essere raccontata quando parliamo di questo piccolo grande compagno a 4 zampe:

Vivace e tranquillo indisciplinato ed obbediente, schivo ed esuberante, testardo e docile,, fedele e disertore:, insomma uno Shiba non smette mai di stupire ed è tutto quello che si possa desiderare in un cane 

Lo Shiba è un cane piccolo solo nella taglia; perchè se pensiamo al coraggio e alla tempra diventa un cane enorme,

Se vogliamo appoggiarci ad un espressione del popolo di origine lo Shiba Inu è un “grande cane in una piccola scatola”,

Tags : shiba inuVilla Kira Shiba Inu Kennel

Leave a Response