close
Arte

Toni Traglia a cura di GIANLUCA SANSONE FOUNDER WWW.CHINEURDECHATEAUX.COM

Toni Traglia
Toni Traglia

…questa distesa infinita di colline e di monti che si adagiavano morbidamente sulle campagne libere …mi ha sempre affascinato, quel paesaggio mi è rimasto dentro…

”Che emozione ascoltare i primi ricordi di Toni di quando da bambino si recava nella casa dei nonni in campagna in Irpinia al paese natale della madre.“…andavamo in giro per le campagne, andavo sugli asini, correvo dietro le pecore e le caprette, …quelle rocce di calcare bianco a macchia di leopardo e quella bella campagna verde…

”Dolci giungono al mio udire i meravigliosi ricordi di questo luogo magico nel quale si è avvicinato a quella che è la passione della sua vita iniziando a disegnare quello splendido paesaggio.

Mi racconta con tristezza di quelle “due casette che poi sono sparite… una piccola che serviva da deposito e un’altra era un’abitazione di campagna”.

Toni mi narra di questa sua passione per quella terra che lo ho portato a sviluppare la sua arte nell’ammirare il senso dei luoghi e nel disegnarne i tratti di ciò che più bello mostrano al mondo.

Oggi la sua arte è un omaggio al saper riconoscere l’anima dei luoghi che ci circondano, una ricerca spasmodica per andare oltre la bellezza del disegno ed oltre tutte le capacità che già conosciamo.

Toni ha infatti elaborato una nuova ed innovativa tecnica pittorica, dipingendo con ingegno i riflessi di un mondo elaborato dal non umano per riportarlo dentro la nostra stessa anima.“…come pittore e disegnatore mi interessava intervenire su questi scatti e andare oltre la ripresa fotografica”

Così Toni nell’analizzare alcuni scatti fotografici che aveva realizzato si è reso conto che lo “scatto di un riflesso sembrava un dipinto” ed aveva voglia di “interpretare questa forza espressiva”.“…erano i riflessi, l’acqua e la luce che creavano tutto, io non ero che il fotografo…

”Queste le affascinanti parole di Toni che mi racconta degli esordi di questa sua splendida tecnica pittorica con la quale tramite la tecnologia digitale riesce a dipingere portando a noi l’anima degli scatti fotografici.“

Ho cominciato a scattare di persone e paesaggi ed ho poi capito che dovevo agire sui colori ma ovviamente uno scatto doveva già avere una predisposizione con un potenziale pittorico”.

Da un “semplice scatto di riflesso per manomettere la realtà” Toni riesce a realizzare delle opere che mostrano una passione ed una profondità che va oltre il dipingere, non più umano ma animato.Toni è quel ragazzo semplice al quale veniva sempre detto “l’arte… mettila da parte” ed oggi è divenuto quell’uomo attento e sensibile che mette a disposizione la sua fantastica passione.

Quello stesso uomo che si emoziona nell’ascoltare i visitatori delle sue mostre, coloro che sanno riconoscere la profondità della sua ricerca e dell’intrigante necessità nell’elaborarne una.“…mi ha sorpreso ed ha visto dentro… non solo nel condividere quella ricerca” ma nell’affermare quanto fosse “necessario farla…”.Questa è la vita, la passione e l’arte di Toni Traglia.

Gianluca Sansone

Tags : Toni Traglia

Leave a Response