close

numa echos

AttualitàMusica

SHINE IN VENICE: Nuovo progetto culturale audiovisivo di NUMA ECHOS sulla Musica e Venezia in onda dal 15 maggio 2021 su Olze TV powered by Sky

SHINE IN VENICE

Il format musicale “SHINE IN VENICE” è un nuovo progetto culturale audiovisivo di NUMA
ECHOS
,
una serie che si propone di uscire dal mondo musicale urban e rap molto gettonato in
questo periodo storico; è il perfetto connubio tra realtà musicali eclettiche e il contesto culturale
veneziano che diventa cornice ideale in questo periodo, sia per la sua storia e le meravigliose
locations, sia per un suo rilancio post Covid, sia per l’utilizzo di Venezia per recenti produzioni
televisive.

SHINE IN VENICE” si basa sul concetto fondamentale “Venezia e la Musica” e si focalizza nella
musica d’autore, nell’utilizzo di locations particolarmente artistiche e sull’interazione tra i due
elementi.
La distribuzione avverrà sulla nuova piattaforma “OLZEMUSIC TV” powered by “SKY”, ideata
sullo stile di Infinity, Netflix, e Tim Vision sulla quale si troveranno unicamente audiovisivi,
documentari, serie TV, programmi di approfondimento, contest etc. di tematiche musicali e sarà
disponibile sia su internet che su un’applicazione. I partners di Sky che gestiscono la piattaforma e
le pubblicità saranno YouTube, Wikipedia, Google Partners e Olzemusic mentre la direzione
artistica è affidata a Chiesa & Partners.
“SHINE IN VENICE” sarà disponibile con cadenza mensile a partire dal 15 maggio 2021.

Molti gli artisti italiani coinvolti, musicisti di spicco che si racconteranno e si esibiranno con un con un
concerto nel rispetto dei limiti del Covid.

Differenti anche le realtà locali coinvolte, tra le quali “La Botega dell’Heléna – secondhand & artigianato” e “Palmira Creazioni” che cureranno gli outfits di
Numa Echos, Radio Vanessa e Bacaro Risorto.

link piattaforma:

Leggi Ancora
Musicaspettacolo

2 Dicembre nasce “MOONSHINE”, Programma Radiofonico di Numa Echos

numa echos

Radio Vanessa presenta MOONSHINE”, programma radiofonico a cura di

Numa Echos, Modella, Musicista, Scrittrice, poetessa, Artista a tutto tondo.

Dal 2 Dicembre 2020, il mercoledì dalle 21:00 alle 23:00

Mormorii “distillati” al chiaro di luna e sonorità alternative e raffinate saranno gli elementi caratterizzanti. Un’immersione tra note, parole, letture note e parole ignote.

FM: 101.800 Mhz per il Veneto

STREAMING: www.radiovanessa.it

OFFICIAL WEBSITE: www.numaechos.com

Una semplice domanda a Numa :

Cos’è per te la radio?

Penso la Radio sia un canale informativo e di divulgazione artistica utilissimo e che permetta all’ascoltatore di creare una personale proiezione a livello figurativo.

Leggi Ancora
Libri

S-HEAVEN: SEA OF HEAVEN di Numa Echos

S-HEAVEN: SEA OF HEAVEN

TITOLO: S-Heaven: Sea of Heaven
AUTRICE: Numa Echos
© 2019 – Il Seme Bianco
ISBN 9788833611723
Foto dell’autrice: “Foto autrice © Luca Galvagni
PAGINE: 80

A me, tu, noi
loquace è il taciturno e vivo è il morto/
e mi permetto l’intimo conforto/
di trasformare dal veleno medicina/
praticare la falsa disciplina/
che produce dal potassio tutti i mondi/
che sia poeta o meno medicina dal veleno/
l’uguale rende vario e minuscolo l’enorme/
per il pane quotidiano: trarre dal veleno medicina

MORGAN, Da A ad A

Sinossi :

La rivelazione della prescelta “LIQUIDA” che attraverso un viaggio ideale decide di rivelarsi affinché il mondo possa evolversi e definire l’esistenza.

Nel percorso empirico attraverso i sette vizi capitali si raccontano l’Origine che rincorse “LIQUIDA” e lei elise, la solidità emotiva che la corteggiò e lei liquida- mente vanificò, la redenzione che decise di intaccare di peccato e il vizio che corrose la virtù impedendo l’ascesa e la resurrezione.  

Biografia:

Numa Echos, poliartista, si muove fra letteratura, musica, fotografia e pittura.

Ha realizzato il corto Sogni di Lucida-Mente: allusioni e rivelazioni di un io follemente sano tratto dal suo omonimo libro. 

Nel 2016 pubblica l’Lp Shady World, interamente scritto e prodotto da Numa Echos e Filippo Scrimizzi.

Dal 2017 è membro ufficiale del gruppo metal Double Bass of Death. Ha collaborato con lo scrittore Andrea G. Pinketts e alla realizzazione di antologie per diversi editori. 

STRILLO:
Avrei desiderato un ultimo bacio. In silenzio.

Avrei bevuto un ultimo sorso. In silenzio.

Avrei rubato un ultimo morso. In silenzio.

“S-Heaven: sea of Heaven” ediz. italiana,  collana “Magnolia, Narrativa” per Il Seme Bianco Editore (Castelvecchi Editore) IBSN 9788833611723.

Link: http://www.ilsemebianco.it/collana/magnolia/s-heaven-sea-of-heaven/

Per Ulteriori richieste ed informazioni:

rechosrecords@hotmail.com

Leggi Ancora
IntervisteMusica

Numa Echos: i differenti volti dell’arte.

NUMA ECHOS

Dialogo oggi con Numa Echos, artista poliedrica, il cui mondo ruota intorno a musica, poesia e fotografia.

Hai iniziato a scrivere poesie molto piccola, cosa ti ha spinto ai versi piuttosto che alla prosa?

Il fatto che tra la poesia e la musica ci fosse una connessione più forte rispetto alla prosa e che fosse maggiormente evocativa. Il mio percorso letterario ha comunque subito un’evoluzione negli ultimi anni. Il mio ultimo libro “S-Heaven: Sea Of Heaven” (Il Seme Bianco / Castelvecchi Editore – 2018) è un romanzo breve sebbene sia caratterizzato da una certa “poetica” narrativa.

Hai collaborato alla realizzazione di “  Teorema del corpo: donne scrivono l’eros”. Mi racconti l’eros dal tuo punto di vista?

Il mio concetto di eros è molto vicino a quello filosofico originale, ossia carica vitale che trasporta il pensiero e permette l’unione tra la materia e il trascendente. Penso che sia errato semplificare un concetto così ampio e totalizzante e ridurlo all’attrazione sessuale come capita comunemente e che si debbano valutare le connessioni tra corpo e mente e l’universo che ne scaturisce.

Poesia e musica, due mondi differenti, ma solo all’apparenza. Tra i due vi è una concatenazione, vuoi entrare nel merito?

E’ ovvio che tra poesia e musica ci sia una connessione fortissima dall’antichità fino ai giorni nostri, ai grandi cantautori del 900 o alla poesia sonora. Una connessione che va oltre il rapporto tra il significato semantico e il suono dei fonemi o le leggi metriche che caratterizzano la poesia.

Penso che musica e poesia siano i mezzi più efficienti a livello evocativo e di diffusione del pensiero e che la loro interconnessione sia esplosiva.

Artisticamente, possono incrociarsi? Se sì, in quale  esatto momento?

L’arte si fonda su elementi apparentemente contrapposti; la luce e il buio, il colore e l’assenza dello stesso, il suono e il silenzio, il corpo e lo spirito e via discorrendo. Il silenzio ha un ruolo fondamentale in ogni genere di produzione sonora, non è assenza di suoni ma è suono stesso, inafferrabile ed inconsistente ma senza la sua antitesi il suono perderebbe significato.

Penso che la situazione ideale sia rappresentata dal raggiungimento di un equilibrio, e tale equilibrio sia raggiungibile intersecando elementi contrapposti. Se potessi proporre un percorso di studio alle istituzioni scolastiche promuoverei l’analisi del silenzio, delle interazioni con lo stesso e del mondo che circonda il lato oscuro del suono.

Luce e tenebra, spirito e materia, riconducono a un conflitto. Ti sei mai sentita o ti senti in conflitto con te stessa?

Certamente. Penso che sia davvero difficile raggiungere uno stato di equilibrio nel quale elementi contrapposti siano coesi e perfettamente “armonici”. La conflittualità  permette l’evoluzione del pensiero e conduce alla “creazione”.

Quanto i processi psichici incidono su una creazione artistica?

Qualsiasi creazione artistica deriva dall’elaborazione di percezioni, sensazioni, memoria ed ogni altra funzione psichica. L’azione e la creazione sono il risultato tangibile o evanescente di tale processo.

Grazie Numa

Mara Cozzoli

Leggi Ancora
AttualitàMusica

Il Made in Veneto tra Industria & Musica: i primi a rispondere alla chiamata sono stati Numa Echos e Sigis Vinylism

gpi group

La creatività e voglia di fare squadra italiana non ha eguali, i titolari di due aziende Venete,  Il presidente Angelo Pivato e i soci Maurizio Trento e Marco Pavani della GPI Group e l’Amministratore delegato Paolo Pivato e i soci  Elisabetta Migliorini e Fabio Moretti per la Duetti Packaging, hanno scelto insieme al responsabile Marketing Alessio Musella, di collaborare con Artisti musicali per rendere più  piacevole  la visione dei video relativi ai macchinari , che vengono inviati World wide per mostrare qualità e funzionamento delle macchine prodotte .

Partendo dalla constatazione di fatto che oggi, causa Covid, più di altri settori , il mondo dello spettacolo sta subendo un grosso trauma ,l’idea vincente è stata il voler tendere una mano alla Musica in particolare, per aiutare a veicolare i brani scelti e concordati con gli Artisti, in maniera decisamente inaspettata e trasversale,

I primi due Artisti scelti  che hanno aderito all’iniziativa sono Numa Echos poliartista, che si muove fra musica e poesia , fotografia d’arte e pittura, il suo  spirito alternativo , eccessivo e contro tendenza la contraddistingue da sempre .

Ho scelto di aderire a questo progetto poiché penso che sia forte la connessione tra l’arte e la cultura e che esse rappresentino le basi sulle quali fondare un’economia.

Acid Streams ′′ di Numa Echos Rechos Records & Promotion

Penso che il settore musicale stia soffrendo particolarmente in questo periodo e che si debba agire concretamente affinché la musica venga considerata un bene primario e ci si focalizzi sulle sinergie tra le esigenze collettive. Penso che la comunicazione sia il mezzo più efficace per diffondere la cultura e che la trasversalità della comunicazione stessa permetta un accesso più diretto ed immediato all’informazione.

Numa Echos

E Matteo Antonio Vaccari Sigismondi, in arte Sigis Vinylism, inizia la sua carriera artistica nei primi anni ’90 come dj professionista raffinandosi poi in sound designer/producer.

“Non sdegno l’idea che la mia musica possa essere utilizzata per veicolare messaggi aziendali, credo che sia un’opportunità interessante per far arrivare le mie sonorità ad pubblico eterogeneo. In questo momento la musica sul mercato è tantissima e direi molta di un livello qualitativo altissimo, bisogna saperla cercare e nn avere pregiudizi di sorta.

S.I.G.I.S. di Sigis Vinylism

L’idea di veicolare vari messaggi o declinazioni artistiche nella comunicazione credo sia basilare, oggi riuscire ad avere più di 30 secondi di attenzione è molto difficile e in qualche modo bisogna mantenere il costante interesse del fruitore finale.

Sigis Vinylism

L’iniziativa è aperta a tutti i gruppi o cantanti che abbiamo voglia di collaborare, per informazioni queste sono le mail di riferimento

mkt@gpindustries.eu

mkt@duettipackaging.com

Leggi Ancora