close
Moda

Elleremodelista, la nuova collezione punta sulla giacca maschile rivisitata.

Elleremodelista
Elleremodelista

Presentata a Pietrasanta la collezione autunno inverno 2023-2024 di Laura Ciregia per Elleremodelista, nata da una sua idea otto anni fa, con un focus sul vintage e molto sensibile all’upcycle, che vede al centro i capispalla maschili, nei tessuti e nelle forme con le giacche “girate”. Molto colore, come sempre nella linea della stilista, grande assente il nero: i temi sono quelli della terra e del cielo, con un colore dominante e un block color, così il blu incontra l’ottanio; il marrone e i colori della terra il giallo limone; e poi ancora una gamma di verdi con alcune tonalità verdi acide e il prugna a spezzare toni tra il marrone e il grigio, fino al bordeaux.

La collezione è 100% una ‘produzione propria’ rigorosamente Made in Italy con manodopera toscana in particolare per i ricami e le finiture ricercate realizzate in collaborazione con l’azienda Officina Ciemmeci che appunto produce finiture di lusso per conto terzi.

Il cuore della proposta è legato al capospalla con l’agganciatura che resta maschile e la linea rigorosa che si reinventa con particolari estrosi: in particolare tre giacche originarie partoriscono tre nuove figlie che si scambiano le maniche dando luogo a un gioco di fantasie e arricchendosi di una tasca alta ricamata. I capi, dei quali Laura Ciregia ha acquistato i carta modello degli Anni Sessanta, sono quelli iconici così per il cappotto tipicamente la scelta è caduta su Loden autentico che viene reinterpretato mentre nella sezione maglieria il riferimento è il maglione norvegese che però diventa un poncho con una zip impreziosita da piccoli strass nella tonalità del bianco caldo della lana. I montoni invece si ridisegnano con un ricamo che cita il disegno tipico del cashmere”paizley”. Per l’impermeabile la scelta è inglese o in tessuto di gabardina, senza ’plastica’, per poterlo tagliare e lavorare, rimodellandolo.

L’idea è di restituire vita al passato come nel caso del cashmere rigenerato, della giacca da uomo che diventa gilet da donna, della tapestry che diventa una borsa, con un’attenzione a una moda ecosostenibile che nell’impegno ambientale trova uno stimolo alla creatività.

A cura di Giada Luni

Tags : Elleremodelista

Leave a Response