close
Moda

Intervista a Massimiliano Giannini e Carlo Lapini, fondatori del Brand MERCURIO ITALIAN TAILORS

MERCURIO ITALIAN TAILORS
MERCURIO ITALIAN TAILORS

La mano unisce i pezzi di stoffa in una perfetta armonia, lo sguardo è concentrato su ciò che si sta creando, su aghi, spilli infilati ovunque e il suono del ferro a vapore entra in sintonia con il tessuto e lo stile del suo cliente, plasmandolo al suo corpo come seconda pelle., questa è l’ experience che chiunque entri in un laboratorio di sartoria maschile si trova a vivere

I loro sarti offrono  esperienza e professionalità recandosi personalmente presso il cliente  da oltre 20 anni.

Il su Misura per MASSIMILIANO GIANNINI e Carlo Lapini Creatori del Brand MERCURIO ITALIAN TAILORS è di casa . lasciamo che siano loro a raccontarsi attraverso le risposte alle nostre domande

Primo incontro con la moda per Massimiliano ?

 In realtà la moda è sempre stata presente nella mia famiglia, fin da quando ero piccolo, dato che mio padre era un dirigente della storica LEBOLE  di Arezzo prima e imprenditore titolare della propria azienda di abbigliamento poi.

Per cui in casa mia si respirava sempre quell’aria parlando spesso di abiti, nuovi modelli o tessuti particolari.

E ne ero sempre affascinato, si può dire che forse la moda ce l’avevo già nel mio DNA.

Perciò, finita la scuola, il passo è stato abbastanza semplice: prima imparare il “mestiere” in azienda seguendo le orme di mio padre e successivamente proseguire in quella direzione ma con nuove mie idee, diciamo più al passo con i tempi…

Primo incontro con la moda per Carlo?

Il mio interesse per il disegno e modellistica nasce fin da ragazzo avendo frequentato il liceo artistico ,per cui finiti gli anni della scuola sono entrato a far parte nell’azienda di famiglia facendo esperienza in tutte le fasi di lavorazione del capospalla/pantalone ,dalla progettazione al taglio e cucito, di conseguenza con il passare degli anni la mia specializzazione e’ diventata creare modelli come da richiesta dei clienti della moda nel tempo.

Per fare di moda è necessario averla vissuta? Studiata?

Secondo me la moda è un qualcosa che ti senti dentro. Certo, l’esperienza nel campo sicuramente aiuta ma in realtà i veri creatori di moda hanno un talento e un gusto naturale e riescono a fare tendenza proprio sfruttando queste doti.

Un personaggio con il quale ti piacerebbe interagire e perchè?

Mi piacerebbe molto conoscere e scambiare opinioni con il MAESTRO GIORGIO ARMANI… soprattutto per cercare di capire quali sono le fonti di ispirazione tramite le quali riesce a creare colori, immagini, modelli e tutto ciò che rende unico ed inimitabile il suo Brand.

Si, decisamente sarebbe fantastico  poter parlare con lui.

Chi è il cliente che si affida ad un sarto?

La persona che si affida a noi è qualcuno che apprezza il valore e la bellezza di un capo sartoriale fatto su misura per lui.

E non è detto che sia necessariamente il professionista o l’addetto ai lavori…

Il nostro cliente può essere anche l’uomo “qualunque” che ha voglia di coccolarsi e di sentirsi bene con se stesso indossando un qualcosa creato appositamente per lui.

Secondo me tutto ciò aumenta anche l’autostima!!!

Tre capi che non possono mancare in un guardaroba maschile?

Senza dubbio un bel doppio petto Principe di Galles,

un blazer Blu Navy e

un cappotto di Caashmere cammello.

Quanto contano i dettagli in sartoria?

I dettagli in sartoria sono tutto!!! E’ proprio il dettaglio che può trasformare anche un semplice capo d’abbigliamento in qualcosa di unico. Un bottone particolare, un’asola di colore diverso o qualsiasi

altro elemento che possa diversificare ciò che si sta indossando. Il gusto sta proprio nella scelta dei dettagli!!!!

IL DETTAGLIO FA LA DIFFERENZA!!!

Massimiliano raccontaci un aneddoto che ricordi con il sorriso ?

Mi ricordo con simpatia che un giorno di qualche anno fa avevo preso (come sono solito fare) un appuntamento per rilevare misure ai clienti nella sede di una nota compagnia assicurativa e, presentatomi come sempre dal mio referente, vengo a sapere che per un disguido logistico non era disponibile l’ufficio su cui avremmo dovuto allestire il nostro “atelieur itinerante”.

Rischiavo quindi di non poter prendere le misure e pertanto di dover posticipare ad altra data l’appuntamento….

Se non che proposi al mio referente di rilevare le misure dei colleghi ad uno ad uno nei locali toilette della struttura!

Inizialmente tale richiesta venne presa con una certa ilarità ma poi pensammo che fosse fattibile e quindi procedemmo in tal senso.

Mi è stato poi detto che era stranissimo e un po’ inusuale vedere una coda di distinti signori che uno dopo l’altro entravano e uscivano dal bagno per una cosa diciamo diversa….

Devo dire però che l’operazione di misurazione è comunque riuscita senza grossi intoppi!

Ancora oggi quando ritorno in quella sede ci ricordiamo di quella strana giornata e ci facciamo sopra una sana risata!!!

E per te Carlo?

Nel corso degli anni facendo capi su misura ancora oggi la cosa che mi fa piu’ sorridere  trasmettendomi gioia sono i clienti di taglia morbida che con la loro estrosita’non si tirano indietro nel seguire la moda e colori del momento con delle richieste piu’ impensabili.

Chapeau!

Quanto conta il made in italy nel mondo della sartoria?

Per fortuna e sicuramente per nostri meriti il Made in Italy è un elemento che fa ancora la differenza nel mondo della moda e non solo.

Il nostro gusto, il nostro know-how e il nostro estro nel realizzare capi di alta moda fanno e faranno per sempre scuola in tutto il mondo.

Massimiliano e Carlo

Altresì quello che sto vedendo soprattutto in rete sui siti di “fashion giovane” ma anche nei negozi a grande distribuzione (anch’essi mirati ad un target di giovani e giovanissimi) è una grande quantità

di prodotti con prezzi più che a buon mercato, che non hanno nulla di Made in Italy, ma che attirano i ragazzi e non solo grazie alla varietà di prodotti, al prezzo bassissimo e alla pubblicità in generale.

Si punta su tutto tranne che sulla qualità… e questo mi fa molto riflettere!!!!

Grazie per il tempo a noi dedicato

Tel+39 335 62 70 193

Tel. +39 338 81 94 993

info@gilasartoria.it

Tags : MERCURIO ITALIAN TAILORSsartoriatailor madeuomo

Leave a Response