close
AccessoriModa

Annette K. Magnet, founder del brand “Magnet”, intervistata da Paola Fiorido.

Annette K. Magnet,
Annette K. Magnet,

Il brand Magnet è nato a Milano durante la Pandemia dalla designer e creativa originaria della Germania Annette K. Magnet si contraddistingue per la sua linea di gioielli underground che rievocano gli anni 90 con  originali concetti che si fondono con materiali ricercati e anallergici. Indossare un gioiello Magnet vuol dire far parte di una tribù che si contraddistingue per lo stile, per la ricerca e l’innovazione.

Per saperne di più su Magnet ho intervistato Annette K 

Quando hai deciso di creare tua linea di accessori-gioielli Magnet ? 

Durante la pandemia, ho iniziato a creare collane.

È stato un processo naturale. Guardando un talent show musicale in TV (anche se di solito non guardo la TV, ma in quel periodo capitava), ho notato un ragazzo dallo stile molto rock indossare una collana di perle. Da lì ho iniziato a creare collane non solo per me, ma anche per molte altre persone.

Stava nascendo qualcosa che avevo desiderato da tempo.

Perché hai scelto di chiamare Magnet il tuo Brand ? 

  Avevo deciso di utilizzare una chiusura magnetica per i miei gioielli e volevo che il brand fosse legato alla mia persona, così è nata l’idea: il mio nome è Annette, e in Italia tutti mi chiamano Anet, che si trova all’interno della parola “magnet”.

 Quali designer e artisti hanno influenzato il tuo percorso ? 

 Il brand che mi ha influenzato all’inizio, soprattutto per l’uso delle perle, è stato A’N’D (design art fashion made in UK),di seguito mi sono ispirata a Alexander McQueen, AnnDemeulemeester, Justine Clenquet e altri ancora, compresi i gioielli vintage.

Qual’é la tua visione ? 

La mia visione è quella di creare gioielli contemporanei, con uno stile un po’ “post: rock, punk, rave”, che possano essere indossati in varie occasione, come quelle più quotidiane, lavorative, o anche in occasioni speciali.

Per questo motivo, mescolo spesso perle di fiume (o di vetro, madreperla, resina) con pezzi di acciaio o altri metalli (sempre nickel free), aggiungendo anche paracord, delle corde che richiamano quelle sportive per l’arrampicata o altro. Il mio colore preferito è il rosa, che si vede spesso come predominante nelle mie creazioni e nelle foto. Nonostante l’utilizzo dell’acciaio, le mie creazioni hanno un aspetto leggero e delicato.

A cosa ti ispiri per le tue creazioni ? 

Le mie ispirazioni vengono dai libri, dai giornali, dalle mostre, dalle ricerche online e dall’osservazione delle persone.

Mi piace molto osservare e frequento luoghi legati alla cultura underground.

Ci introduci alla tua ultima collezione ? 

La mia ultima collezione si concentra sulla mescolanza e sull’armonia del caos. Mescolo acciaio dorato e argentato, uso maglie di catene di diversi spessori, pesi e lunghezze per la stessa collana, unendo elementi con caratteri differenti in modo non convenzionale, ma riuscendo comunque a creare qualcosa di armonioso.

 A chi sono destinati i tuoi accessori ?

I miei gioielli sono pensati a chi vuole distinguersi dal resto aggiungendo un dettaglio particolare al proprio abbigliamento. Sono unisex, poiché non faccio distinzione tra accessori per uomo e donna. Il mio target è ampio (no distinzione di genere e d’età), ma rivolto a chi ha una mente un po’ trasgressiva e non uniformata .

Paola Fiorido

Tags : Annette K. MagnetMagnet

Leave a Response